Violino solo

Cecilia Bacci

Nata nel 1983 a Torino, Cecilia Bacci ha cominciato lo studio del violino presso il Suzuki Talent Center della sua città con Lee Robert Mosca.

Nel 2003 si è diplomata sotto la guida di Sergio Lamberto presso il Conservatorio G. Verdi di Torino con il massimo dei voti e la lode aggiudicandosi il “Premio Rovera” come miglior diploma della sua categoria.

Nel 2007 si è diplomata presso la Hochschule für Musik di Detmold nella classe di Marco Rizzi con valutazione di “sehr gut”.

Ha inoltre frequentato masterclass con Roberto Ranfaldi e Shlomo Mintz.

Ha collaborato con varie orchestre, quali la Orquésta Sinfonica de Tenerife, la Westfälische Kammerphilarmonie Gütersloh, la Orquesta de la Comunitat Valenciana, l'Orchestra Filarmonica di Torino e, come primo violino di spalla, con la Detmolder Kammerorchester e l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino. Nell’estate del 2006 nell’ambito della “Fucina Arte Sella” ha suonato in formazioni cameristiche con musicisti quali Mario Brunello, Danilo Rossi e Marco Rizzi.

Sempre nell’estate 2006 ha partecipato alla “Lucerne Festival Academy”, accademia di musica contemporanea, sotto la direzione di Pierre Boulez e dell’Ensemble Intercontemporain.

Nel 2007 ha vinto il concorso come primo dei secondi violini presso il Teatro Regio di Torino, ruolo che ricopre tutt’ora.

Collabora con la Scuola di Musica di Fiesole come preparatrice della sezione dei violini per l’Orchestra Giovanile Italiana e sempre per quest’ultima ha tenuto masterclass individuali.

È stata detentrice di borse di studio di “DeSono Associazione per la Musica” e “Master dei Talenti Musicali”, iniziativa della Fondazione CRT.

Suona un violino Santo Serafino, Venezia 1725, su gentile concessione della Fondazione Pro Canale.