BLOG

Diamo i numeri

11 July 19 di Gabriele Montanaro

Dare i numeri, ogni tanto, è importante.
Lo abbiamo fatto in occasione della conferenza stampa di presentazione della Stagione 2019-2020, utilizzando i dati dell'anno appena conclusosi, per provare a raccontare come e con quali mezzi opera una realtà culturale come l'Orchestra Filarmonica di Torino.

Lo staff di OFT, che è una associazione legalmente riconosciuta con personalità giuridica, senza scopo di lucro, si compone di 6 persone, di cui 3 dipendenti e 3 collaboratori con partita IVA.

Durante l’anno 2018, OFT ha realizzato 25 appuntamenti concertistici aperti al pubblico, di cui 9 concerti al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, 7 prove generali al Teatro Vittoria e 9 prove aperte nella sala multifunzionale di +SpazioQuattro. Tali iniziative hanno visto un numero complessivo di accessi pari a 7.185 spettatori, un numero ulteriormente in crescita rispetto agli anni precedenti e che determina una capacità di riempimento delle sale del 91%.

La campagna abbonamenti (per la stagione 2018/2019) ha registrato 544 abbonati, comprensivi sia dell’abbonamento a tutti i 9 concerti sia della formula I Magnifici 5.

Oltre agli appuntamenti concertistici, sono stati inoltre organizzati 5 appuntamenti di Leggere la classica presso Il Circolo dei lettori, in cui solisti e direttori di OFT hanno proposto al pubblico un punto di vista inedito sulla musica classica, e 3 appuntamenti nei musei torinesi a cura della Fondazione Torino Musei e dell’Associazione Abbonamento Musei, in cui visite guidate al patrimonio museale sono state ispirate dai temi della stagione OFT Airlines.

L’attività di produzione di OFT per gli appuntamenti di stagione ha permesso nel 2018 di scritturare 134 musicisti (tra solisti, direttori e professori d’orchestra), che hanno maturato un totale di 961 giornate lavorative.

OFT è inoltre stata protagonista a giugno 2018 di una delle Serate Musicali del Conservatorio “G. Verdi” nell’ambito del progetto OFTLab, a luglio 2018 di un concerto in Piazzetta Reale per il Festival Torino Estate Reale, a settembre 2018 di 2 concerti sinfonici e 2 concerti cameristici – replicati a Torino e a Milano – nell’ambito del Festival MITO-SettembreMusica e di un concerto per lo StradivariFestival di Cremona.

Dal punto di vista economico, le entrate di bilancio, pari a circa 600.000 euro, sono composte per il 28% da contributi di enti pubblici (MIBAC, nell’ambito del Fondo Unico per lo Spettacolo, Regione Piemonte e Città di Torino), per il 39% da contributi di fondazioni bancarie (Compagnia di San Paolo, maggior sostenitore di OFT – che dal 2016 ha selezionato l’Orchestra Filarmonica di Torino quale realtà d’eccellenza nel panorama dello spettacolo dal vivo – e Fondazione CRT) e sponsor privati (Lavazza e Studio Torta), e per il restante 33% da risorse proprie.

Questi risultati, testimoniati anche dalla crescente fiducia dei privati nei confronti del nostro lavoro, sono il frutto dello sforzo di OFT nel tendere sempre di più ad un modello di impresa culturale.

(Infografica realizzata da Gabriele Mo)

numeri