BLOG - Parole e musica

Magia! Pubblico e orchestra insieme in concerto

06 June 19 di Marina Maffei

Cosa pensano i musicisti del pubblico che in silenzio, nella penombra della sala, li ascolta rapito? E come gestisce il direttore dell'orchestra quegli sguardi che gli accarezzano la schiena?

Quello che si consuma in sala è uno scambio di sensazioni ed emozioni elettrizzanti, che contribuiscono alla genesi e unicità del concerto e alle quali gli ascoltatori partecipano, anche se spesso in modo inconsapevole.

Martedì 11 giugno, al Conservatorio Verdi, vogliamo regalare al nostro pubblico una piccola Magia, rendendolo pienamente protagonista della serata.

Il merito è di Nicola Campogrande e del suo Concerto per pubblico e orchestra, qui proposto in una versione che esalta le caratteristiche dell'OFT, che per l'occasione sarà diretta da Giampaolo Pretto.
Commissionato nel 2015 in occasione della prima Festa della Musica della Philarmonie de Paris, la casa della musica inaugurata quell’anno e collocata dal Ministero della Cultura in periferia con l'obiettivo di coinvolgere nuovi pubblici, il Concerto prevede un’orchestra classica, due direttori - uno per l’orchestra e uno per il pubblico – e qualche divertissement per gli ascoltatori, che diventano a loro volta musicisti in armonia con gli orchestrali.

Come lo descrive il suo stesso autore, è “un gioco, una specie di concerto grosso barocco, alla cui esecuzione il pubblico partecipa attivamente”. I tre movimenti compongono il Concerto sono la rappresentazione di tre diversi linguaggi: quello dei golosi (con le caramelle Leone di Torino, non solo in senso metaforico, a farla da padrone), quello dadaliano e un po’ dadaista, quello infine del buffo strumento musicale kazoo.
Il pubblico torinese verrà diretto da Carlo Pavese e come per ogni solista che si rispetti, a inizio concerto, ci sarà la prova generale.

In programma ci saranno inoltre l'Ouverture dalla Cenerentola di Rossini e i due brani Le Tombeau de Couperin  e la Suite da Ma Mère l'Oye di Ravel. Sarà un caso che è sold out da settimane?

Categorie: