Violino

Luka Faulisi

Con "un suono da un milione di dollari" (Pinchas Zukerman), il ventenne Luka Faulisi è considerato uno dei violinisti più promettenti della sua generazione. Luka, che ha iniziato a suonare il violino all'età di tre anni, è stato allievo di Boris Belkin al Conservatorio di Maastricht nei Paesi Bassi ed è attualmente allievo del Professor Pavel Berman all'Accademia Lorenzo Perosi di Biella, in Italia.

Nel corso degli anni, attraverso il tutoraggio personale, diversi artisti illustri hanno influenzato la sua formazione musicale. Pavel Berman lo descrive come un "violinista virtuoso incredibilmente dotato". Il flautista Emmanuel Pahud loda Luka come "un giovane estremamente talentuoso con grandi capacità strumentali e una forte espressione musicale" e secondo Jean-Jacques Kantorow Luka possiede "strutture incredibili".

I recenti debutti includono esibizioni alla Cité de la Musique, al KKL Luzern con Menuhin Academy Camerata Soloists, così come alla Radio Television Serbia Symphony Orchestra alla Kolarac Hall di Belgrado.

I momenti salienti della stagione 2022/23 includono il debutto polacco di Luka con la Filarmonica di Stettino sotto la direzione di Case Scaglione; il debutto con l'Orchestre National du Capitole de Toulouse con Wilson Ng e il debutto italiano con l'Orchestra Filarmonica di Torino sotto la direzione di Giampaolo Pretto.

L'album di debutto di Luka, "Aria", uscirà per la Sony Classical International nella primavera del 2023.